Associazione aderente al progetto
Indirizzo:
Rosignano S
Altre informazioni:

Trekking-Libertas_logoA.S.D. Circolo Ricreativo Libertas - Gruppo Trekking

Il gruppo Trekking Libertas di Rosignano vanta una storia decennale, essendo nato presso il Centro Sportivo Libertas nell'ormai lontano 1996.

Ai suoi albori il gruppo aveva un esiguo manipolo d'iscritti e le escursioni annuali, sulle belle e impegnative Alpi Apuane, non superavano il numero delle dita di una mano.

Nel corso degli anni la crescita degli iscritti è stata addirittura esponenziale, raggiungendo le 75 unità nel 2010/11 e raccogliendo appassionati provenienti non solo dal comune di Rosignano ma anche da Livorno, Cecina, Donoratico e Pomarance.

Con un andamento analogo a quello dei partecipanti, anche il numero delle uscite è cresciuto enormemente, infatti, negli ultimi tempi si sono effettuate mediamente 20-25 escursioni anno.

La tipologia dei trek è molto varia, spaziando da quelle "programmate" alle vere e proprie "esplorazioni" alla ricerca di nuovi sentieri.

Anche il raggio d'azione di questo vigoroso gruppo di camminatori si è molto allargato, andando dalle Alpi Apuane, alle vette dell'Appennino Tosco-Emiliano, alle isole dell'Arcipelago Toscano, fino agli splendidi itinerari della Liguria.

Gli iscritti si sono appassionati a tal punto a questo sport, che hanno iniziato ad affinare le proprie capacità tecniche, tanto da rendere possibili discese in corda doppia, esperienze di torrentismo, e passeggiate sulla neve con le ciaspole o sul ghiaccio con ramponi e piccozza.

Ovviamente l'ampia gamma di offerta permette a ciascuno di scegliere le esperienze proposte nel rispetto dei propri limiti e delle proprie possibilità, essendo la sicurezza e il rispetto delle capacità personali, un punto forte della filosofia di questo gruppo Trekking.

Oltre alle escursioni, infatti, un occhio di riguardo è sempre riservato all'istruzione e all'addestramento sul campo, per far conoscere non solo i materiali e le attrezzature, ma anche le tecniche di progressione e orientamento sul territorio, oltre ai principi basilari del soccorso in montagna.

Per finire una forte nota di merito è da riservare alla grande crescita della presenza femminile, giunta negli anni a eguagliare quella maschile; presenza delle donne che si rileva non solo nelle escursioni più semplici, ma anche in quelle più tecniche e faticose.

Free Joomla! template by Age Themes